Picerno. Pala eolica caduta vicino al raccordo autostradale Sicignano – Potenza

La pala eolica danneggiata a Picerno (Pz)

La pala eolica danneggiata a Picerno (Pz)

Incidente ad una pala eolica, fortunatamente senza danni a cose o persone, nei pressi nel raccordo autostradale Sicignano – Potenza. E’ accaduto nella notte tra venerdì e sabato in contrada Serralta a Picerno, area di difficile percorrenza e per questo lontana dai nuclei abitati principali.

Da una prima ricostruzione, la turbina, del peso di circa 30 tonnellate, si è schiantata al suolo da un’altezza di circa 35 metri. Una dinamica con molta probabilità causata del forte maltempo e che poteva rivelarsi fatale alla presenza dell’uomo. Allertati, sul posto sono subito intervenuti il sindaco, Lettieri, e l’assessore picernese alle Attività Produttive, Figliuolo, seguiti dalle forze dell’ordine per svolgere i rilevi del caso.

L’evento è  avvenuto su un terreno agricolo privato di recente destinato ad un parco eolico di 200 kilowatt, ben visibile nel tratto della Galleria Difesa lungo il raccordo autostradale. Dalle indagini dei carabinieri si dovrà chiarire perché il generatore abbia ceduto anziché fermarsi con il sistema di bloccaggio automatico per il forte vento. Non è l’ultimo caso simile registrato in Basilicata, dove dal 2011 è in netta ascesa il settore dell’eolico e del mini eolico.