Arrestato dai Carabinieri a Minervino Murge, aveva 15 dosi e una “pietra” di Cocaina

I militari della Stazione di Minervino Murge, con l’ausilio di una unità cinofila, nel corso di un servizio perlustrativo, hanno fermato un’autovettura Volkswagen Passat il cui conducente, già noto alle forze dell’ordine, ha assunto un atteggiamento sospetto, tanto da indurre i militari ad eseguire un controllo più accurato.

E’ iniziata, quindi, una perquisizione veicolare e personale, nel corso della quale sono state rinvenute 10 dosi di cocaina, già confezionate e pronte per essere smerciate. Successivamente è stata eseguita una perquisizione domiciliare che ha consentito di rinvenire ulteriori 5 dosi di cocaina già confezionata, nonché una “pietra” della stessa sostanza, oltre a banconote di vario taglio per l’importo complessivo di euro 170,00, ritenute il provento dell’attività illecita.

Lo stupefacente, del peso complessivo di gr.13 ed il denaro sono stati sottoposti a sequestro, mentre il 45enne è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Trani a disposizione delle competente A.G..