Ruba farmaci dal reparto, ostetrica barese patteggia pena

Arrestata per peculato, in libertà dopo la condanna a 16 mesi

Ha patteggiato la pena a 1 anno e 4 mesi di reclusione (pena sospesa) un’ostetrica del Policlinico di Bari arrestata in flagranza dai carabinieri per aver rubato farmaci e altro materiale sanitario (aghi, siringhe, garze, guanti).

Dopo aver ricevuto la segnalazione da parte della direzione sanitaria dell’ospedale, i militari hanno iniziato una attività di osservazione che si è conclusa sabato scorso al termine del turno di lavoro della donna.

L’hanno seguita all’esterno del Policlinico e nel bagagliaio della sua auto hanno trovato materiale sanitario trafugato nel reparto oltre a quello trovato durante la perquisizione a casa, per un valore complessivo di 600 euro. All’esito del processo per direttissima che si è celebrato questa mattina, nel quale la donna ha patteggiato la pena per il reato di peculato, il Tribunale ne ha disposto la remissione in libertà. (ANSA).