Bari. Arrestato parcheggiatore abusivo dopo l’aggressione a una donna

I carabinieri del Nucleo Radiomobile hanno arrestato Giovanni Mele, di 44 anni, di Bitetto (Bari), con l’accusa di tentata estorsione, lesioni personali e resistenza a pubblico ufficiale.

Bari - Largo SorrentinoL’uomo sarebbe il responsabile di un’aggressione compiuta ai danni di una donna, in Largo Sorrentino sabato sera, la quale dopo avere parcheggiato la sua auto, si era rifiutata di dare “il caffè” al parcheggiatore abusivo. L’uomo ha seguito lei e le amiche sferrando un calcio sulla gamba della proprietaria dell’auto, facendola cadere per terra.

Alla vista dei carabinieri chiamati dalla vittima dell’aggressione, l’uomo ha tentato di fuggire, ma è stato bloccato pur opponendo resistenza. La donna è stata soccorsa dal personale del pronto soccorso dell’ospedale Di Venere e dimessa con una prognosi di contusione a una gamba, guaribile in pochi giorni.