Denunciato l’uomo che ha appiccato il fuoco che ha causato disagi sulla Potenza-Melfi

Il CFS in azione

POTENZA – Accusato di aver appiccato un incendio – che nei giorni scorsi ha bruciato circa duemila metri quadrati di terreni incolti e che ha causato gravi disagi alla circolazione automobilistica sulla Potenza-Melfi e a quella ferroviaria sulla tratta Potenza-Foggia – un uomo di 73 anni, di Rionero in Vulture (Potenza), è stato denunciato dal Corpo Forestale dello Stato.

Secondo la ricostruzione della Forestale, l’uomo ha appiccato le fiamme perché probabilmente infastidito dalla presenza di rifiuti urbani non pericolosi abbandonati lungo una scarpata di una strada secondaria, in contrada “Casino Giannattasio”.