A Bitetto (BA) rubano la Minicar ad un disabile e chiedono 400 euro per la restituzione

PASS DisabiliBITETTO (BA) – I ladri non si sono inteneriti nemmeno di fronte al pass per disabili esposto sul parabrezza della minicar, e l’hanno rubata, lasciando l’uomo, un 65enne di Bitetto, a piedi.

I fatti risalgono allo scorso mese di aprile, quando la vittima denuncia alla Stazione Carabinieri il furto della propria minicar, parcheggiata sotto casa con il pass disabili ben visibile. E’ apparso subito strano ai carabinieri il fatto che il giorno stesso l’uomo fosse tornato a denunciare il rinvenimento della vettura. Dopo una breve chiacchierata è emerso che il veicolo in realtà gli era stato restituito da alcuni giovani del luogo, i quali si erano offerti di farglielo ritrovare dietro compenso di 500 euro, poi scontati a 400.

I fatti sono stati riferiti dalla Stazione Carabinieri di Bitetto alla Procura della Repubblica di Bari e a quella per i Minorenni del capoluogo, le quali hanno chiesto e ottenuto dai rispettivi Giudici per le Indagini Preliminari, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per un 20enne, e un’ordinanza di collocamento presso il centro di prima accoglienza “Fornelli” di Bari per un 17enne. L’accusa per entrambi è di estorsione in concorso.