Polizia. Presentato il calendario 2015, nel potentino diminuiscono i furti in appartamento

CALENDARIO POLIZIA 2015POTENZA – Nel 2014 i furti in abitazione denunciati alla Questura di Potenza sono diminuiti del 29 per cento, mentre, in totale, sono state arrestate 85 persone e altre 425 sono state denunciate: sono alcuni dei dati illustrati stamani dal vicequestore vicario, Dario Sallustio, nella tradizionale conferenza stampa di fine anno di bilancio delle attività svolte.

Durante l’incontro con i giornalisti è stato anche presentato il Calendario 2015 della Polizia realizzato con gli scatti del tre volte premio Oscar Vittorio Storaro. Sallustio ha inoltre evidenziato che, tra i dati più significativi, vi è anche il minor numero di denunce per ciò che riguarda le lesioni (-20,8 per cento) e le rapine (-25 per cento). In provincia di Potenza, nel 2014 la Polizia ha controllato circa 54 mila persone e 35 mila veicoli e 7.169 sono stati gli interventi effettuati dopo telefonate al 113. “Oltre alle attività di polizia amministrativa e di prevenzione – ha aggiunto il vicequestore – in questo anno abbiamo portato avanti, e lo faremo anche nel 2015, un’incisiva azione sui Daspo, i divieti di assistere alle manifestazioni sportive. Sarà colpito con durezza qualsiasi comportamento che nulla c’entra con lo sport”.

Nel ricordare alcune delle operazioni condotte nel 2014, Sallustio ha poi fatto riferimento alle recenti manifestazioni di protesta che ci sono state nel capoluogo lucano, in particolare contro l’articolo 38 del Decreto Sblocca Italia e contro le estrazioni petrolifere: “E’ giusto esprimere il proprio dissenso contro il pensiero ufficiale, per noi – ha concluso – l’unico limite è la violenza, non consentiamo a nessuno di superarlo”.