Nucleare. M5S: “operazione sospetta in Basilicata”. Petrocelli, trasferito materiale radioattivo?

Schermata 2013-07-29 alle 11.56.19POTENZA – Il Movimento 5 Stelle “chiedera’ immediatamente” ai Ministri dell’Interno e della Difesa di dare “spiegazioni sullo schieramento di forze dell’ordine (circa 300 tra poliziotti, carabinieri e finanzieri)” che, la notte scorsa, hanno partecipato al trasferimento dal centro Itrec di Trisaia di Rotondella (Matera) di materiale ancora non precisato (secondo le prime informazioni, un serbatoio, forse danneggiato).

Lo ha reso noto il senatore Vito Petrocelli (M5S), spiegando che il carico e’ stato trasferito nell’aeroporto militare di Gioia del Colle (Bari): “Contenuti e destinazione ignoti”, ha precisato.

Nel centro di Rotondella sono custoditi “materiale radioattivi di seconda e terza categoria”, comprese 64 barre di uranio provenienti, alcuni decenni fa, dalla centrale statunitense di Elk River: “I Ministri della Difesa e dell’Interno – ha detto Petrocelli – devono dare risposte immediate al territorio e ai cittadini e non ci sara’ segreto militare che tenga”.

Il senatore del M5S, inoltre, ha annunciato di voler chiedere un incontro all’ambasciatore degli Stati Uniti in Italia “per trattare la restituzione agli Usa dello loro barre ‘lucane’ di Elk River”.