Lavello. Aggredisce la moglie e i Carabinieri con una zappa. Arrestato.

Schermata 2013-07-15 alle 17.17.48LAVELLO – Per aver aggredito con una zappa la moglie (che gli chiedeva di riportare i due figli minorenni nell’abitazione dove si è trasferita dopo numerosi liti) e i Carabinieri intervenuti su richiesta della donna, un cittadino romeno di 43 anni è stato arrestato a Lavello (Potenza) con le accuse di tentativo di omicidio, violenza e resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. Dopo le continue liti, nelle scorse settimane, la donna aveva deciso di trasferirsi insieme ai due figli in un’altra casa. Due notti fa, la donna “preoccupata dal fatto che il marito non riportasse” a casa i figli, ha chiamato i Carabinieri.

All’arrivo della donna e dei militari, l’uomo ha preso una zappa, colpendo l’auto della moglie e tentando di colpirla anche alla testa. L’uomo ha poi anche aggredito i Carabinieri, danneggiando l’automobile di servizio. Su ordine del pubblico ministero di turno, per l’uomo sono stati disposti gli arresti domiciliari.