Nel Materano sequestrati beni per oltre un milione di euro

Matera. Beni e disponibilità finanziarie per oltre un milione di euro sono stati sequestrati a Pisticci (Matera) dalla Guardia di Finanza, che ha eseguito un decreto del Gup di Matera nell’ambito di un’inchiesta in cui sono coinvolti due dipendenti comunali e sette imprenditori, accusati di essersi impossessati di denaro pubblico. In particolare, le Fiamme Gialle hanno sequestrato 89 immobili (28 fabbricati e 61 terreni), 16 automezzi e diversi conti correnti bancari. Nell’ambito della stessa inchiesta, nello scorso mese di novembre, la Corte dei Conti della
Basilicata ha condannato undici dipendenti comunali al risarcimento di circa 1,5 milioni di euro al Comune di Pisticci. (Ansa)