Ferrosud, martedì l’appalto dei lavori sulla tratta ferroviaria

L'ingresso dello stabilimento Ferrosud

L’ingresso dello stabilimento Ferrosud

MATERA – Il commissario del Consorzio per lo Sviluppo industriale della provincia di Matera, ieri, in un’intervista negli studi di Trm h24, ha annunciato che domani, lunedì 14 gennaio, delibererà l’approvazione del progetto esecutivo, già completato, di messa in sicurezza del tratto ferroviario che collega lo stabilimento Ferrosud di Matera, nell’area industriale di Jesce, a Casal Sabini, nei pressi di Gioia del Colle, recentemente interdetto al traffico su rotaia da Rete ferrovie italiane perché non sicuro. Una decisione che ha provocato lo stop delle attività dell’azienda, che produce materiale rotabile, attualmente in fase di rilancio, con conseguenti preoccupazioni dei sindacati territoriali di categoria sul destino dei 140 dipendenti, di cui 30 ancora in cassa integrazione in deroga. Santarsia, inoltre, ha annunciato che martedì si svolgerà la relativa gara d’appalto, pubblica ma ristretta, per assicurare un avvio tempestivo dei lavori, la cui conclusione, come già comunicato all’azienda, è prevista entro e non oltre il prossimo 31 maggio. Il commissario consortile ha aggiunto che l’azienda, a queste condizioni di cronoprogramma, si è impegnata a mantenere gli attuali livelli occupazionali e a procedere alla traslazione temporanea dei vagoni riparati o costruiti, in ingresso e in uscita, mediante il cosiddetto “carrellamento”, ovvero il trasporto su gomma delle carrozze.