Furti, tre denunce a Matera

Matera. Sabato scorso i Carabinieri della Compagnia di Matera hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria tre persone per furto. Più nello specifico, i militari hanno bloccato all’interno di un supermercato una donna di 36 anni incensurata, che aveva asportato dagli scaffali alcuni beni per un valore complessivo di 25 euro circa, occultati sotto il giubbotto. E sempre per furto, questa volta di sigarette, è stato denunciato un materano di 30 anni, rintracciato dai Carabinieri della Squadra Radiomobile sulla base della descrizione fornita al 112 dal titolare della tabaccheria dal cui interno il giovane aveva poco prima rubato una stecca di sigarette. Infine, i militari della Stazione di Pomarico hanno denunciato un 30enne del luogo, già noto agli operanti, poiché ritenuto responsabile di alcuni furti verificatisi nei mesi scorsi, di ricettazione e di falsità materiale commessa da privato.  Intanto prosegue l’incessante attività di controllo dei Carabinieri per la prevenzione dei reati predatori, soprattutto in alcuni punti critici della città quali Borgo La Martella e nelle aree rurali. Ai furti commessi da delinquenti abituali purtroppo si affiancano, con recrudescenza, anche quelli commessi per necessità dettata dalla particolare e difficile contingenza economica e dalla mancanza di lavoro, casistica questa a cui sembrano appartenere i furti perpetrati al supermercato ed in tabaccheria.