Ha tentato di uccidere il padre: ora in comunità

Matera. Il gip di Matera, Rosa Bia, accogliendo l’istanza dell’avvocato Nicola Rocco, ha disposto l’avvio in una comunità di recupero, per disintossicarsi dall’alcol, di un uomo di 39 anni di Matera, arrestato due giorni fa dai Carabinieri con l’accusa di tentato omicidio nei confronti del padre, violenza privata e maltrattamenti in famiglia. La decisione è giunta al termine dell’interrogatorio di garanzia dell’indagato, che ha respinto le accuse. L’uomo, spesso in stato di ebbrezza, ha cercato di colpire il padre con un coltello, non riuscendovi grazie alla reazione del genitore stesso e di un fratello. Il giorno dopo l’uomo ha minacciato di nuovo entrambi i genitori, che hanno chiesto l’intervento dei Carabinieri.

Fonte Ansa