Tre dipendenti APEA protestano lavorando

Matera. Vogliono lavorare e non solo fino alla fine di luglio. Per questo tre dipendenti dell’APEA hanno deciso di non firmare il rinnovo del contratto a tempo determinato per altri due mesi, dal sette maggio al sette giugno. Così stanno protestando contro l’Ente Provincia di Matera continuando però a svolgere la loro attività di manutenzione e pulizia delle strade. Hanno infatti reso pubblici i loro recapiti telefonici e si sono messi a disposizione dei sindaci dei comuni della Provincia per lavorare gratuitamente. Il rischio infatti che si corre è che l’affidamento del servizio venga gestito da società esterne con sprechi di risorse e mortificazione degli ex dipendenti LSU a rischio mobilità.