Due denunce per riduzione in schiavitù

Altamura – 25 marzo 2010. Ad Altamura due persone sono state denunciate per riduzione in schiavitù. I militari della Guardia di Finanza hanno accertato, infatti, che i due costringevano un cittadino extracomunitario a lavorare, da 10 anni, presso un laboratorio artigianale privo delle minime condizioni igenico-sanitarie. Sono stati recuperati, inoltre, un libretto postale, un passaporto ed un permesso di soggiorno appartenenti al cittadino straniero ma illegalmente trattenuti dai datori di lavoro che dovranno quindi anche rispondere di appropriazione indebita. Il cittadino extracomunitario e’ stato affidato alle cure di una casa-famiglia.