Rinnovato il Comitato esecutivo dell’Enoteca Regionale Lucana

Nuovi membri eletti per promuovere il settore vitivinicolo lucano

Questa mattina, nella Sala Basento dell’Assessorato alle Politiche agricole, alimentari e forestali, è stato annunciato il rinnovo del Comitato esecutivo dell’Enoteca Regionale Lucana. Carolin Martino, Gerardo Giuratrabocchetti e Paride Leone, eletto Presidente, sono i nuovi membri scelti dal socio Regione Basilicata. Si aggiungono così a Paolo Montrone e Francesco Perillo, completando la squadra di cinque membri prevista dallo statuto.

L’assessore Alessandro Galella ha sottolineato l’urgenza di questo rinnovo, necessario per dare nuovo slancio all’Enoteca, considerata pilastro fondamentale per la promozione del vino lucano. Nonostante le sfide poste dalla peronospora, che ha colpito duramente il settore l’anno scorso, l’assessore ha annunciato che saranno finanziati i bandi per gli impianti di viti danneggiati, grazie alle economie recuperate da altri bandi.

Il neopresidente Paride Leone ha espresso l’intento di rendere l’Enoteca più aderente alle funzioni stabilite dalla legge regionale n.13 del 1° luglio 2008, promuovendo una visione rinnovata per l’istituzione. Tra gli obiettivi del nuovo direttivo vi è il potenziamento della sede di Venosa, situata nel castello Pirro del Balzo, con aperture quotidiane e l’incremento delle attività, inclusi eventi di degustazione che coinvolgano anche le eccellenze gastronomiche del territorio lucano.

Inoltre, Leone ha annunciato il progetto di espansione con l’apertura di sedi anche fuori dalla Basilicata, e la riorganizzazione della base associativa per aumentare la partecipazione e la programmazione futura dell’Enoteca.