Alessandro Galella promuove la coltivazione di nocciole in Basilicata

Nuove opportunità agricole si aprono grazie alla mappa vocazionale del territorio

Alessandro Galella, Assessore alle politiche agricole, alimentari e forestali della Regione Basilicata, ha annunciato l’istituzione di un primo insediamento di noccioleti nelle zone limitrofe a Potenza. L’obiettivo è quello di stimolare l’ingresso di nuovi agricoltori nel settore della nocciolicoltura, sfruttando la particolare vocazione del territorio.

Galella ha evidenziato la disponibilità di una mappa vocazionale, uno strumento che identifica i migliori terreni per la coltivazione di nocciole in Basilicata. Questa iniziativa mira a incrementare la produttività dei terreni, rafforzando l’agricoltura locale.

L’Assessore ha espresso grande orgoglio per la partecipazione della Basilicata alla produzione di Nutella, tramite la fornitura di nocciole alla Ferrero. Questo rappresenta un’importante occasione di crescita e valorizzazione per la rete di corilicoltori lucani.

Donato Lisanti, responsabile della Rete di ‘Basilicata in Guscio’, ha sottolineato l’ambizione di estendere gli impianti di nocciolo fino a 500 ettari nei prossimi due anni. Attualmente, la rete, che conta oltre 80 affiliati, fornisce a Ferrero nocciole di qualità premium a prezzi vantaggiosi.

In conclusione, Galella ha elogiato gli imprenditori della rete per il loro impegno in un progetto a lungo termine e ha espresso l’auspicio che questa iniziativa possa favorire una crescita sostenibile dell’agricoltura locale, promuovendo la valorizzazione delle eccellenze del territorio.