Distretto Vitivinicolo doc Basilicata, progetto in Regione

La Cia agricoltori Italiani, rappresentata dal direttore di Potenza-Matera Donato Distefano, dal responsabile del comparto vitivinicolo Cia Antonio Amato e dalla presidente Cia Venosa, Liliana Sileo, ha consegnato all’assessore regionale all’agricoltura, Alessandro Galella, una scheda relativa alle procedure per la costituzione del Distretto Vitivinicolo doc Basilicata. Lo ha reso noto l’ufficio stampa della confederazione agricola. Nell’incontro è stato chiesto al Dipartimento di “attivare un tavolo di lavoro per avviare le procedure e gli adempimenti necessari alla sua costituzione che deve caratterizzarsi quale struttura destinata a sistematizzare le filiere vinicole esistenti, organizzando il comparto e facendo interagire aziende, prodotto e territorio”. Nell’evidenziare i problemi del comparto vitivinicolo, sono stati anche “sollecitati interventi compensativi, oltre quelli nazionali, per i danni provocati dalla peronospora”. Galella ha garantito che “si stanno predisponendo misure specifiche per il comparto” ed ha assicurato “la dovuta attenzione con misure aggiuntive da parte della Regione”.