Progettato un centro di ingrasso per bovini in Basilicata: un passo avanti per l’agricoltura regionale

Le autorità regionali e il deputato Aldo Mattia discutono piani per una nuova struttura destinata all’allevamento di bovini nei pressi del Comune di Aliano

Vito Bardi, Presidente della Regione Basilicata, ha annunciato l’inizio di un percorso che, con alta probabilità, condurrà alla creazione di un grande centro di ingrasso per bovini da carne. La struttura è prevista in una vasta proprietà dell’Alsia vicino al Comune di Aliano. L’annuncio è stato fatto a margine di un incontro tra il presidente Bardi, il deputato Aldo Mattia, membro della commissione Ambiente, territorio e lavori pubblici, e Alessandro Galella, assessore all’Agricoltura della Regione Basilicata.

L’assessore Galella ha confermato l’importanza di una struttura di questo tipo per i circa 2000 allevatori della regione. “La Basilicata ha dimostrato ancora una volta di stare a fianco di chi lavora e produce sul nostro territorio, agendo come protagonisti attivi della vita economica e come attori principali nella lotta contro lo spopolamento”, ha affermato.

Dal canto suo, il deputato Aldo Mattia ha evidenziato come la struttura, progettata seguendo rigorosi standard sanitari e alimentari, oltre a garantire il benessere animale, potrà assicurare un prodotto di alta qualità. Questo rappresenterà un valore aggiunto per gli allevatori e garantirà un prezzo equo per i consumatori. “Si tratta di una grande opportunità per il territorio lucano e materano, una garanzia in più per le famiglie lucane e una prospettiva di sviluppo replicabile anche in altri ambiti”, ha aggiunto.