Volotea rafforza la propria presenza in Puglia: 12 rotte da Bari e Brindisi in Italia ed Europa

Volotea rafforza la propria presenza in Puglia. Nell’aeroporto di Bari rinnovato l’accordo tra la compagnia aerea e Aeroporti di Puglia. Da Bari e Brindisi 12 rotte in Italia ed Europa

La Puglia, in questi anni, esprime un potenziale turistico enorme. E di questo si è accorto anche Carlos Munoz, fondatore e AD di Volotea, che in questi giorni è in vacanza in regione, dove ha incontrato il presidente di Aeroporti di Puglia Antonio Maria Vasile per rafforzare la presenza sul territorio della propria compagnia aerea.
Un rapporto, quello tra la Puglia e Volotea, in costante sviluppo con 12 rotte all’attivo: 10 in partenza da Bari e due da Brindisi. Dal capoluogo si può volare verso Olbia e Firenze in Italia, Lione in Francia e Atene, Corfù, Creta, Mykonos, Santorini, Zante e Skiathos in Grecia. Da Brindisi, invece, partenze verso Cagliari e Nantes.
Con una crescita di posti in vendita del 36% rispetto allo scorso anno, Volotea punta sempre di più sulla Puglia da cui dal 2012 – anno della sua nascita – ha effettuato oltre 21.500 voli, mentre nel 2023 si prepara a festeggiare il traguardo di 2 milioni di passeggeri trasportati da e verso il tacco d’Italia.

Un’offerta che non si limita a questo. Infatti, grazie al recente accordo con Eurowings, i passeggeri pugliesi possono acquistare sul sito Volotea anche voli diretti da Brindisi verso le città tedesche di Colonia, Dusseldorf e Stoccarda.