Bilancio Regionale lucano approvato in Giunta: fondi per sanità e programmi comunitari

Il disegno di legge di bilancio sarà ora discusso dalle Commissioni consiliari e dal Consiglio regionale

Nella giornata di oggi, la Giunta regionale ha approvato all’unanimità il disegno di legge di bilancio, che verrà ora trasmesso alle Commissioni consiliari competenti per poi essere esaminato dal Consiglio regionale. Tra le numerose misure contenute nel documento, spiccano i 6,5 milioni di euro destinati alle aziende sanitarie per far fronte all’aumento dei costi energetici, il cofinanziamento dei programmi comunitari FESR 2014/2020, FSE 2014/2020, FSER-FSE+ 2021-2027 e FEASR 2021/2027, e la copertura delle spese obbligatorie, in particolare quelle non discrezionali e quelle a favore degli enti locali.

Il Presidente della Regione Basilicata, Vito Bardi, ha sottolineato l’importanza di questo passo avanti, evidenziando come il disegno di legge sia frutto di un lungo e complesso lavoro che ha tenuto conto delle istanze provenienti da forze di maggioranza, assessorati, territori e direzioni. Bardi ha espresso fiducia nel fatto che il Consiglio regionale possa ulteriormente migliorare il provvedimento, in un’ottica di collaborazione tra consiglieri di maggioranza e di minoranza. Il bilancio, infatti, prevede numerose misure a sostegno delle famiglie e delle imprese lucane, ponendo particolare attenzione all’impiego, utilizzo ed efficienza delle risorse provenienti dai fondi UE.