BPER Banca: risultati positivi al 31 dicembre 2022

Il Consiglio di Amministrazione di BPER Banca approva i risultati individuali e consolidati di Gruppo

BPER Banca chiude il 2022 con risultati eccellenti. Il Consiglio di Amministrazione, presieduto da Flavia Mazzarella, ha esaminato e approvato mercoledì sera i risultati individuali della Banca e consolidati di Gruppo al 31 dicembre 2022. Il completamento dell’integrazione di Banca Carige, avvenuta a fine novembre, ha permesso un aumento significativo dei volumi di impieghi e raccolta, nonché un rafforzamento del posizionamento competitivo della Banca su scala nazionale. La redditività ordinaria è cresciuta in modo strutturale e la qualità degli attivi è migliorata. La solida posizione patrimoniale permette di proporre un dividendo doppio rispetto all’anno precedente.

L'Amministratore Delegato, Piero Luigi Montani

L’Amministratore Delegato, Piero Luigi Montani

Il nuovo Piano Industriale 2022-2025 sta già portando importanti risultati in termini di razionalizzazione della struttura operativa e incremento della redditività. La digitalizzazione è stata accelerata per migliorare la relazione con la clientela. Il processo di derisking ha consentito di proseguire nella riduzione dei non performing loans.

L’Amministratore Delegato, Piero Luigi Montani, ha sottolineato l’impegno del Gruppo nella gestione delle tematiche ESG, con azioni concrete per ridurre gli impatti ambientali, supportare i clienti nella transizione ecologica e promuovere l’inclusione e la gestione delle diversità.

La Banca si focalizzerà ora sul consolidamento della posizione raggiunta a livello nazionale continuando l’implementazione delle azioni previste dal Piano Industriale, per generare ulteriore valore a vantaggio di tutti i suoi stakeholder.