A Matera l’assemblea aperta del Consorzio La Città Essenziale

Nel corso dei lavori, previsti il 25 novembre alle 16.30 presso la Casa Sant’Anna, sarà illustrata l’iniziativa che ha consentito di acquistare mille pacchi di pasta nell’ambito del progetto energia solidale per finanziare assistenza domiciliare gratuita alle persone anziane.

Il Consorzio La Città Essenziale di Matera acquista 1000 pacchi di pasta grazie al progetto energia solidale per finanziare assistenza domiciliare gratuita alle persone anziane.

L’iniziativa verrà illustrata nel corso dell’assemblea aperta de La Città Essenziale, che si terrà venerdì 25 Novembre 2022 ore 16.30, presso Casa Sant’Anna a Matera.

L’idea deriva dal progetto “Energia Solidale” nato nel 2013 attraverso il quale sono stati installati pannelli fotovoltaici sul tetto di immobili dell’Amministrazione Comunale d’Irsina, ridistribuendo, in questo modo, l’utile in servizi Welfare per la comunità. Infatti, grazie al progetto innovativo, si è garantita negli anni passati l’apertura del mese di Agosto del Centro Diurno per Handicap “Rocco Mazzarone”.
“Quest’anno la forte riduzione delle risorse messe a disposizione – afferma Giuseppe Bruno Presidente del Consorzio la Città Essenziale – ha provocato una diminuzione delle ore di assistenza disponibili, causando enormi disagi agli anziani e agli operatori che svolgono questo lavoro”. “Dunque, -continua – sempre nell’ottica di un’economia circolare in grado di “contaminare il profit ed il no profit”, il Consorzio ha deciso di sostenere il progetto -Pasta Poco per Fare Tanto- acquistando 1000 pacchi di pasta per finanziare, così, le ore di assistenza domiciliare e garantire maggiori ore di servizio.”
I pacchi di pasta acquistati verranno donati sia alle Cooperative Socie che svolgono attività residenziali sul territorio e ad altre realtà del territorio.
Nel corso dell’assemblea, verrà presentato il bilancio sociale dell’anno 2021 con ampio spazio all’esperienza e all’operato svolto dalle Cooperative Socie ed ai percorsi e ai progetti d’investimento avviati.