Baritech: corsa contro il tempo, si spera nel Mise

La corsa contro il tempo nella vertenza Baritech continua. Nella II Commissione consiliare alla Regione Puglia è stata rimarcata la necessità di trovare una soluzione prima del 15 dicembre, data in cui diverrebbe definitivo il passaggio di proprietà dell’azienda a Conserva Logistics Srl, senza però la salvaguardia dei 115 lavoratori. Le due società hanno dato la propria disponibilità a fare un passo indietro se la Regione troverà una soluzione che garantisca i livelli occupazionali, ma a patto di non perdere soldi rispetto ai 4 milioni e 100 mila euro dell’accordo. Ma il tempo stringe e anche i soggetti che hanno manifestato interesse avrebbero bisogno di più tempo. Per questo, è emerso in Commissione, sarebbe necessaria una proroga della cassa integrazione, motivo per cui ci saranno iniziative per portare la vertenza all’attenzione del Mise, il Ministero delle Imprese a Roma, attraverso i politici pugliesi.