Energia costa troppo, slitta riapertura Pittini a Potenza

A Potenza – anche a causa dell’aumento del costo dell’energia – slitta di cinque giorni il riavvio dell’impianto siderurgico del gruppo Pittini, che, dopo la pausa estiva, era previsto per domani, giovedì 1 settembre. In particolare – secondo quanto si è appreso da fonti sindacali – l’azienda ha deciso il fermo produttivo fino al 5 settembre. I circa 280 lavoratori dell’impianto siderurgico potentino sono stati collocati in cassa integrazione.