Turismo, Confesercenti Matera: “Non basta puntare sul brand, serve la programmazione”

Se in primavera i dati sono stati migliori, per luglio e agosto il bilancio di Confesercenti Matera sulle presenze turistiche è sconfortante. Serve una programmazione dettagliata per l’associazione di categoria, per la quale non bisogna cullarsi sul brand di Matera Capitale europea della cultura.

Per Confesercenti non basta, per un settore dell’economia chiamato a crescere, soprattutto dopo i tanti sforzi compiuti dalla città, da quando è entrata nel circuito dell’Unesco a oggi.

L’appello di Confesercenti è all’amministrazione comunale: istituire l’assessorato al Turismo.