Ferrosud Matera, l’assessore Galella: “puntiamo sulla piena assunzione”

Assunzione immediata dei 65 dipendenti con copertura dei costi di formazione del personale, da parte della Regione Basilicata, per i prossimi due anni. È questa la proposta formulata dall’assessore alle Attività Produttive, Alessandro Galella, al direttore delle risorse umane di MER MEC S.p.A Marco Scippa, al termine di un incontro sulla Ferrosud che si è tenuto questa mattina in Regione, alla presenza dei sindacati e del direttore di Confapi, Vito Gaudiano.

“La prevista prima assunzione di soli otto dipendenti – evidenzia Galella- è legata all’esigenza primaria di riallestire il capannone produttivo. Come Regione intendiamo sostenere e rafforzare le previsioni del Piano aziendale proponendo all’azienda di usare il tempo che manca per l’inizio delle attività, con le necessarie attività di formazione del personale. Siamo fiduciosi che MER MEC possa accogliere la nostra proposta – ha detto Galella- e siamo consapevoli che la stessa costituisce un impegno da parte della Regione a lavorare a fianco dell’azienda per ripristinare, prima possibile, i livelli occupazionali. Contiamo di trovare un’intesa per incentivare prima possibile la ripresa delle attività”.
La MER MEC è leader mondiale nel settore della manutenzione di infrastrutture ferroviarie con quartier generale a Monopoli e controllate in Italia, Europa e altri continenti del mondo. La stessa è stata l’unica realtà a presentare un’offerta ammissibile alla gara per la cessione della Ferrosud.

Illustrando per grandi linee il Piano industriale il direttore Scippa ha evidenziato le peculiarità del sito materano e si è detto fiducioso che, partendo dalle condizioni infrastrutturali esistenti, si potrà dare rapido impulso alle attività previste, facendo affidamento alla dimensione internazionale della MER MEC.