Bolletta del gas dei lucani ridotta del 50 per cento

In Basilicata riduzione della bolletta del gas del 50 per cento. E’ stato firmato l’accordo di compensazione con le compagnie petrolifere Eni e Shell in riferimento alla concessione Val d’Agri, dove ha sede il Centro Oli Cova di Viggiano (Potenza). Per il governatore lucano Vito Bardi si tratta di un cambiamento epocale, un’intesa nettamente più vantaggiosa rispetto al passato.

In particolare, il presidente della Regione ha ribadito che “grazie all’accordo, alla Basilicata saranno consegnati 160 milioni di metri cubi di gas all’anno che ci consentiranno di azzerare la quota in bolletta riferita alla spesa per la materia prima utilizzata: questo permetterà alle famiglie, ai condomini, alle scuole e agli ospedali lucani di ottenere una riduzione superiore al 50 per cento”. Benefici che non potranno riguardare “direttamente” le imprese “perché in quel caso si tratterebbe di aiuto di Stato”, non consentito dall’Unione europea, ma per questa categoria saranno messi in campo progetti di sviluppo-

Bardi ha “pubblicamente ringraziato l’amministratore delegato di Eni, Claudio Descalzi, che ha accolto la richiesta” e ha evidenziato che si lavorerà per evitare qualsiasi tipo di abuso.