Porto di Bari: i lavoratori della sicurezza chiedono l’internalizzazione

Con l’inizio della bella stagione il porto di Bari entra nel vivo delle attività. A quelle commerciali si aggiungono le turistiche. Solo nelle scorse ore, due ormeggi contestuali di navi da crociera: la Costa Deliziosa e la MSC Fantasia.
I lavoratori della sicurezza, esternalizzati nel 2019, tornano però a riproporre le criticità legate al loro lavoro: la sicurezza è un interesse primario, dicono, e non può essere legato a logiche privatistiche.