Gentile (Confartigianato): dati positivi previsione turismo a Matera per Pasqua

 

I primi dati decisamente positivi di fonte Consorzio Albergatori di Matera sulla previsione delle presenze turistiche per Pasqua a Matera, sino al tutto esaurito per buona parte delle strutture ricettive, confortano l’impegno di Confartigianato per la promozione dell’intera filiera dell’accoglienza che attraverso le pmi dell’artigianato e del commercio è parte integrante del comparto turistico. E’ il commento di Rosa Gentile, presidente Confartigianato Matera, ricordando l’intensa attività svolta in questa fase particolarmente difficile con la sponsorizzazione e la partecipazione ad eventi in grado di tenere sempre alta l’immagine turistica di Matera. Solo un mese fa – sottolinea – con l’evento Vini da Terre Estreme abbiamo contribuito all’arrivo a Matera di operatori del comparto vinicolo da tutto il Sud e non solo, persino dall’estero. Proprio nel periodo più difficile per le vicende internazionali e l’incremento dei costi energetici non abbiamo rinunciato a promuovere il “brand Matera” che è il successo del forte richiamo turistico. Ricordo che insieme al responsabile del Settore Turismo di Confartigianato Antonio Latorre, ho firmato con il sindaco di Matera Domenico Bennardi il Programma “E-Matera, Patto per il turismo sostenibile”, programma condiviso dall’Amministrazione Comunale, dalle associazioni di categoria, da sindacati e sigle rappresentative del settore dell’accoglienza e della ricettività. Gli obiettivi del programma “E-Matera” sono la promozione di un modello di sviluppo turistico sostenibile del territorio in grado di preservare il patrimonio e le risorse storiche, ambientali.

Gentile sottolinea che “il Programma rappresenta la continuità di un impegno di Confartigianato da anni per costruire intorno al “brand Matera” una sorta di “total quality”, il piacere del mangiar bene e del dormire bene, di un turismo emozionale, rinnovando l’esperienza realizzata da Capitale Europea della Cultura 2019, attraverso la possibilità di tenere, si spera a breve, eventi e rafforzando la qualità del tessuto cittadino di artigianato, commercio, ristorazione e ricettività”. “Abbiamo sempre pensato a Matera come ad un laboratorio per le piccole imprese del Sud Italia. E’ proprio questa la strada tracciata da Confartigianato per accompagnare il Sud Italia verso un rinascimento economico: cultura, turismo ed innovazione. Un obiettivo che trova adesso nuove motivazioni e soprattutto risorse importanti nel Pnrr a cui si aggiungono le risorse comunitarie per il nuovo sessennio”.

“Continuiamo a sostenere che la città e l’intero territorio materano hanno le condizioni per diventare tutto l’anno opportunità di soggiorno e vacanza con ricadute positive sull’intera economia provinciale. Specie nel periodo pasquale le attività artigiane hanno molto da offrire ai turisti alla ricerca di serenità ed emozioni” conclude Gentile.