Vertenza Hotel Palace: i dipendenti occupano la struttura dopo il nulla di fatto della task force

Mentre prosegue lo sgombero dell’Hotel Palace, a Bari, i dipendenti hanno deciso di occupare la struttura fino a che non otterranno risposte sul loro futuro. La decisione è arrivata dopo il nulla di fatto della task force convocata tra le parti.

Nulla di fatto al termine della task force convocata tra Regione, amministrazione comunale di Bari, proprietà e rappresentanza sindacale per la tentare di risolvere la vertenza che coinvolge gli oltre 80 lavoratori dell’Hotel Palace, lo storico albergo del capoluogo pugliese.

Per questo, i lavoratori hanno deciso di adottare il pugno duro: hanno trasformato il loro presidio in un’assemblea permanente. La struttura è stata dunque occupata.

Le parti si riaggiorneranno il 19 gennaio, ma nel frattempo i lavoratori, spalleggiati da Regione e Comune, chiedono di sapere nell’immediato quale sarà il destino della struttura. Nessun ammortizzatore sociale fine a se stesso, dicono, ma come accordo ponte verso una nuova proprietà con gli stessi lavoratori.