Esodo giovani lucani. Terra Mia invita a “ritornare”

Ripartenza dopo le festività natalizie per centinaia di giovani lucani che studiano o lavorano fuori regione. L’associazione Terra Mia ha promosso una azione per sensibilizzare al ritorno consapevole per costruire un futuro in Basilicata.

A queste latitudini l’Epifania non porta via solo le feste ma anche centinaia di giovani lucani che si rimettono in viaggio verso il nord Italia o mete estere per proseguire la carriera universitaria e lavorativa. Scelta sicuramente valida per meglio cogliere esperienze e opportunità, dall’altra una inesorabile spoliazione delle migliori intelligenze. E’ per questo che l’associazione Terra Mia, progetto di giovani volenterosi che combatte la rassegnazione storica di una Basilicata abbandonata al suo destino, ha voluto lanciare un messaggio costruttivo: al terminal bus di Potenza, appeso uno striscione e consegnati volantini ai tanti con valigia in mano. L’invito è di preferire il ritorno a casa e realizzare un futuro tutto lucano.