Ferrosud, assemblea sindacale lavoratori riconvocata il 30 novembre

“L’assemblea dei lavoratori della Ferrosud S.p.A., tenutasi in data odierna nella città di Matera, su convocazione dalle Segreterie Regionali della FIM CISL e FIOM CGIL Basilicata ha deliberato, dopo ampia e approfondita discussione, di riconvocare la stessa per il giorno 30 novembre 2021 alle ore 11,00 nel piazzale antistante gli uffici della Presidenza della Giunta Regionale di Basilicata”.

A comunicarlo in una nota unitaria le segreterie regionali di Fim Cisl e Fiom Cgil: “All’Assemblea sono invitati il Presidente della Regione Basilicata, l’Assessore alle Attività produttive, i Consiglieri Regionali. La procedura messa in campo dal Ministero dello Sviluppo Economico per la vendita del complesso aziendale Ferrosud S.p.A. si è dimostrata non idonea per garantire il mantenimento dei livelli occupazionali e cosa più grave si presta ad operazioni speculative”.

Attualmente – sottolineano le segreterie sindacali – la proprietà del sito produttivo Ferrosud è dello Stato Italiano e la Regione Basilicata è chiamata dai lavoratori ad assumere un ruolo proattivo per la salvaguardia di un patrimonio industriale strategico per l’intera provincia di Matera e per la stessa Basilicata.