Potenza, Somma (Confindustria Basilicata): Se non riparte il Mezzogiorno, non riparte l’Italia

Il presidente Somma all’evento “Motore Mezzogiorno, Ripartenza Italia”: “Abbiamo tutti il dovere di scongiurare l’immagine di un Paese unito dal virus, ma diviso nella ripartenza”

“Abbiamo tutti il dovere di scongiurare l’immagine di un Paese unito dal virus, ma diviso nella ripartenza. L’economia lucana è cresciuta nei primi 9 mesi dell’anno con trend positivo in tutti i settori. Per agganciare la vera ripartenza occorre in questa fase altissima qualità delle risposte che si mettono in campo”. Così il presidente di Confindustria Basilicata, Francesco Somma, all’evento “Motore Mezzogiorno, Ripartenza Italia” a Potenza.

“La ripresa nazionale è trainata dal nord – continua – mentre i ritardi di alcune zone rischiano di penalizzare il Paese. Dobbiamo muoverci tutti all’unisono perché la crescita del Sud fa bene a tutto il Paese mettendo insieme volontà politica e civile”. Tra le sfide per il futuro della Basilicata, secondo il presidente, c’è l’idrogeno, una risorsa alternativa alle energie fossili grazie alla quale la regione può diventare un modello creando una vera e propria filiera o meglio una “valle idrogeno appulo lucana”.

Il presidente Somma ha poi individuato alcune delle questione che rivestono una valenza dirompente per il futuro del Mezzogiorno tra cui la capacità degli enti territoriali di spendere presto e bene i fondi strutturali europei e quelli del PNRR, il far fronte allo spopolamento delle zone interne, la fatica delle aziende a reperire profili con competenze in aree scientifiche, la realizzazione di reti infrastrutturali e digitali idonee, la banda ultralarga, solo per citarne alcune.

“Come Confindustria – ha concluso – non possiamo pensare che l’autonomia differenziata sia una strada. Se le voci venissero confermate sarebbe un disegno politico da contrastare perché non farebbe bene al Paese. Comune impegno sarà il nostro a trovare il filo di un ragionamento moderno depurato da ignoranze e pregiudizi vivendo le opportunità con slancio per scrivere insieme una nuova pagina di storia”.

Sud e PNRR. Confindustria Basilicata, occasione storica per sviluppo post Covid