Bando Voucher Turismo-Anno 2021, la Camera di Commercio di Bari mette a disposizione 760mila euro

La pandemia ha messo a dura prova tutti i settori dell’economia, in particolare quello del turismo e quello culturale sono stati fortemente danneggiati dall’emergenza sanitaria, per questo la Camera di Commercio di Bari ha deciso di dare vita al Bando Voucher Turismo-Anno 2021, uno strumento che mette a disposizione delle micro, piccole medio imprese che lavorano nel settore turistico 760 mila euro.

Attraverso le risorse derivanti dall’incremento del 20% del diritto annuale per il triennio 2020-2022, la Camera di Commercio, così come sottolineato dal suo presidente Alessandro Ambrosi: “Scende in campo ancora una volta a fianco delle imprese attraverso misure a supporto della competitività, finalizzate a favorire la ripresa della domanda turistica ma anche a incentivare azioni di sostenibilità ambientale e promo-commercializzazione del turismo – spiega Ambrosi – con modalità innovative che innalzino gli standard qualitativi dei servizi offerti e rafforzino le filiere turistiche”. Si tratta di contributi a fondo perduto che finanzieranno, tra l’altro, le strategie di comunicazione e commercializzazione, il turismo culturale e quello enogastronomico, interventi per la sostenibilità ambientale e l’accessibilità. Le domande di contributo possono essere inviate a partire da venerdì 15 ottobre e fino alle ore 12 di lunedì 15 novembre 2021 esclusivamente in modalità telematica, con firma digitale del legale rappresentante dell’impresa o di un soggetto delegato.