lavoro, continuano le peripezie per gli ex lavoratori del gruppo Caruso

Continuano le peripezie per gli ex lavoratori del gruppo Caruso, ad annunciarlo Carmine Lombardi, Valentino Morello e Rocco Giorgio rispettivamente segretari di FenealUil, Filca Cisl e Fillea Cgil. Infatti le maestranze ancora non hanno percepito parte delle spettanze arretrate, tfr e ultime mensilità, dalle due società: Geom. Rocco Caruso Srl e General Costruction Srl”.

Ne hanno parlato i dirigenti sindacali durante una assemblea dei lavoratori che si è svolta presso il Centro Sociale di Villa D’Agri in data odierna. Dalle notizie in possesso del sindacato, aggiungono Lombardi-Morello e Palma, per una delle due società è stata fatta richiesta di concordato preventivo presso il Tribunale di Matera da dicembre 2020, ma ad oggi non abbiamo notizie dell’omologa della richiesta e per questo le OO.SS. di categoria si augurano un’accelerazione delle procedure”.

Ricordiamo, proseguono i sindacalisti, che tra qualche mese scadranno i contratti a termine con i quali la platea dei lavoratori fu assunta presso la Margherita Srl. A tal proposito auspichiamo che prima della scadenza dei rapporti di lavoro siano definite una serie di scadenze contrattuali con la committente che consentano a queste maestranze di poter trovare un po’ di pace a seguito delle tante difficoltà vissute con le aziende facenti capo al gruppo Caruso.

(comunicato stampa)