Infrastrutture critiche. Comitato europeo Regioni approva parere del sindaco Guarente

Esordio ufficiale a Bruxelles per il sindaco di Potenza, Mario Guarente , intervenuto alla 145esima sessione plenaria del Comitato europeo delle Regioni, l’Assemblea istituita nel 1994 con l’obiettivo migliorare la legittimità delle politiche comunitarie attraverso il coinvolgimento delle autorità sub-statali nel processo decisionale dell’UE. Guarente, da un anno membro della delegazione italiana, è stato il primo ad intervenire per illustrare un parere sulla resilienza delle infrastrutture critiche, approvato all’unanimità. “Sono soddisfatto – ha dichiarato – perché misure di comunicazione e di monitoraggio dovrebbero essere promosse insieme alle amministrazioni locali e alle persone che vivono nelle aree coinvolte, in base ai livelli di rischio”. Complimento al risultato raggiunto da Roberto Ciambetti, capo della delegazione italiana al CdR, presidente del Consiglio regionale del Veneto e Coordinatore della Conferenza dei presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome italiane.