Bari, un accordo tra ASI e LUM: previsto un centro di ricerca per lo sviluppo del territorio

Il patto prevede iniziative congiunte di formazione alle imprese, la condivisione di percorsi per il placement degli studenti

Il mondo dell’Università e dell’Industria che si incontrano, con l’obiettivo di rilanciare insieme lo sviluppo del territorio. Il tema è stato al centro di un incontro tra l’Università LUM e il Consorzio per l’Area di Sviluppo Industriale di Bari, che insieme hanno stipulato un accordo di cooperazione. Il patto, presentato non a caso nella sala Convegni del Consorzio Asi, prevede iniziative congiunte di formazione alle imprese e la condivisione di percorsi di placement per gli studenti.

L’accordo prevede anche l’istituzione, presso il Consorzio Asi, del Centro di ricerca D.LUM – Diritto per lo sviluppo Locale, Urbano e Metropolitano. Il centro orienterà le attività di ricerca allo sviluppo del territorio metropolitano e all’individuazione di soluzioni per lo sviluppo dell’area industriale.