Chiusure attività commerciali, Moles: “Subito nuovo scostamento di bilancio da 20 miliardi per dare ossigeno”

 

 

“La violenza ingiustificabile di pochi infiltrati e facinorosi ha purtroppo oscurato il grido di dolore delle categorie che ieri hanno protestato”. E’ il commento del sottosegretario all’editoria, Giuseppe Moles (FI), intervenuto a proposito delle manifestazioni contro le chiusure. “E’ un forte segnale di disagio, questo, che non può essere ignorato, poiché è la spia di un malessere crescente che la politica deve saper comprendere e contenere – ha continuato Moles- Occorre fare uno scatto in avanti, serve subito un nuovo scostamento di bilancio da almeno 20 miliardi per dare ossigeno alle categorie colpite dalle chiusure e per offrire al contempo un segnale di speranza agli italiani con un ‘tagliando’ di metà aprile”.

“Se e dove i dati epidemiologici lo permetteranno -ha dichiarato Moles- andranno subito valutate e quindi programmate delle riaperture, sempre nel pieno rispetto delle misure anti covid; con sostegni reali alle attività in sofferenza e restituendo ai cittadini la possibilità di intravedere il ritorno alla normalità ci si potrà rialzare e si eviteranno tensioni sociali”.