Ex Auchan Melfi. Regione e sindacati: Uscire allo scoperto su “soluzione terza”

A Potenza, dinanzi un ipermercato della proprietà, presidio sindacale dei 126 lavoratori presso l’ex Auchan di San Nicola di Melfi. Preoccupazione sulla chiusura del polo logistico anche dall’assessore lucano alle Attività Produttive, Cupparo.

Si trova in un limbo la situazione dei 126 lavoratori presso l’ex magazzino Auchan di San Nicola di Melfi. Dopo l’ultimo incontro, infruttuoso, presso l’assessorato alle Attività Produttive della Regione Basilicata, presidio sindacale promosso a Potenza dinanzi un ipermercato del gruppo Margherita-Conad, proprietà non più interessata al sito melfitano “non per un calo di produzione ma per spostarla altrove” – dichiarano le segreterie regionali Filt Cgil e Uiltrasporti. Alla presenza dei segretari generali di Cgil e Uil, Summa e Tortorelli, intervenuto l’assessore al ramo, Cupparo.

La vicenda si collega ai timori per l’intera area industriale nord lucana, con il pericolo chiusura di linee produttive nell’indotto automotive di Stellantis. Sconcerto anche dal sindaco della città federiciana, Valvano.