Bari, Eataly verso la chiusura definitiva: non riaprirà dopo Pasqua

 

L’azienda ha comunicato ai sindacati lo stop delle attività. Ruta (Fisascat Cisl): “Crediamo che ci sia ancora spazio in città per il marchio, va tutelato il lavoro di 40 dipendenti”

Doveva essere la porta d’accesso all’eccellenza agroalimentare del Mezzogiorno, ma per tante ragioni non ha mai sfondato. Sembra ormai al capolinea l’avventura di Eataly in Fiera del Levante a Bari: scarsi ormai da tempo i risultati, con l’apertura delle strutture ospedaliere e vaccinali che ha dato il colpo di grazia a un’attività che, come ha comunicato l’azienda ai sindacati, non riaprirà dopo la pausa pasquale. Ma i rappresentanti dei lavoratori sono pronti alla lotta per difendere i posti di lavoro.