Zona rossa in Puglia, protesta dei venditori ambulanti di Bari e Taranto: “Siamo stati dimenticati”

Il lungomare di Bari e Corso Vittorio Emanuele bloccati. Protestano alla vigilia della zona rossa i venditori ambulanti della provincia di Bari e Taranto:“siamo stati dimenticati”. 

Hanno bloccato il centro della città per far sentire il loro grido d’allarme. Sono i venditori ambulanti della provincia di Bari e Taranto che, alla vigilia della zona rossa per la Puglia, hanno organizzato un sit – in. I manifestanti si sono dati appuntamento a Bari nella porzione di lungomare vicina al Grande Albergo delle Nazioni e ai palazzi istituzionali di Città Metropolitana e Regione Puglia. Cori e frasi di protesta hanno scandito la manifestazione: chiedono di poter “lavorare”. Gli ambulanti si sono poi spostati su corso Vittorio Emanuele, all’altezza del teatro Margherita dove hanno proseguito la protesta bloccando la circolazione stradale. Alla base delle loro richieste la mancanza di ristori.