Bari, gli Oss protestano davanti alla Regione: “C’è posto per tutti, per i precari e i vincitori di concorso”

Ficco (FP Cgil): “Dispiace che i direttori generali delle Asl non abbiano recepito l’input politico della Regione”

Non deve esserci una scelta di categoria, perché c’è posto per tutti. La Funzione Pubblica della CGIL ha voluto portare sotto la Regione i rappresentanti degli OSS a cui non è stato prorogato il contratto per rafforzare il confronto con la task force regionale per l’occupazione che dovrebbe dare risposte a centinaia di precari che non sanno niente del loro futuro.

Ficco si rammarica soprattutto della mancata interlocuzione con i direttori generali.