Natale e consumi. Potenza, campagna “Il negozio di vicinato è la tua famiglia: tienilo in vita”

Al via la campagna Confcommercio Potenza “Il negozio di vicinato è la tua famiglia: tienilo in vita”, sostenuta da Camera di Commercio e Regione Basilicata, con la finalità di sostenere, in vista del Natale, gli acquisti nei negozi di vicinato e “aiutare così – ha comunicato l’organismo – le attività che tengono vive le città e danno lavoro a tante persone”.

L’Indicatore Consumi Confcommercio, infatti, parla di vera emergenza con il -8,1% rispetto a settembre. In particolare, “tonfo” (-27,7%) della domanda relativa ai servizi. A novembre, Pil in calo del 7,7% mensile e del 12,1 annuo. Nello stesso mese, invece, l’Istat stima una diminuzione sia dell’indice del clima di fiducia dei consumatori (da 101,7 a 98,1) sia dell’indice composito del clima di fiducia delle imprese che scende da 92,2 a 82,8. Guardando proprio alle imprese, l’Istat sottolinea che “il peggioramento della fiducia è diffuso a tutti i settori”. In sofferenza proprio il commercio al dettaglio, unito al settore turistico. Il deteriorarsi delle aspettative e il prolungarsi di un clima di sfiducia – evidenza l’Ufficio Studi Confcommercio – rappresentano un ulteriore elemento di criticità per la ripresa del 2021.

“Forse mai come per le prossime festività natalizie la nostra campagna nazionale e locale – sottolinea il presidente provinciale Confcommercio Potenza, Fausto De Mare – ha tanti significati e valori. Negli ultimi anni, tanti italiani hanno riscoperto il piacere degli acquisti nei negozi di vicinato. Per questo abbiamo lanciato una campagna di comunicazione rivolta a tutti i cittadini, che li invita ad acquistare nei negozi del proprio comune, ora più che mai. Perché ogni singolo acquisto, in questo momento, può fare la differenza per la sopravvivenza delle attività di vicinato”.