Chiarimento del Governo sull’ultimo Dpcm: consentito spostamento in comune diverso per la spesa

Sul sito del Governo, nell’elenco delle FAQ (Frequently Asked Questions) sono state inserite alcune precisazioni valevoli per gli spostamenti tra cui quella che prevede sia in zone rosse che arancioni i chiarimenti sulle misure adottate nell’ultimo Dpc,

Sul sito si legge che “gli spostamenti verso Comuni diversi da quello in cui si abita sono vietati, salvo che per specifiche esigenze o necessità” e tra le cause giustificative degli spostamenti “rientra sempre” fare la spesa.

“Laddove quindi il proprio Comune non disponga di punti vendita o nel caso in cui un Comune contiguo al proprio presenti una disponibilità, anche in termini di maggiore convenienza economica, di punti vendita necessari alle proprie esigenze, lo spostamento è consentito, entro tali limiti, che dovranno essere autocertificati”.