Scuola, in Puglia quasi 7 milioni per didattica a distanza

Coordinamento genitori attivi: “Bene investimenti, ma bisogna tornare in presenza”

Quasi sette milioni di euro i fondi destinati alla Puglia per la didattica a distanza. I fondi sono stati stanziati nel recente Decreto Ristori, il provvedimento che consente la distribuzione delle risorse per le lezioni a distanza, firmato il 2 novembre dal ministro competente Lucia Azzolina. I contributi saranno utilizzati dagli istituti per l’acquisto di dispositivi informatici e strumenti per la connessione, in modo da garantire l’accesso alle lezioni a distanza anche agli studenti che ne siano privi in famiglia.