I luoghi della Basilicata protagonisti nella vetrina del Mirabilia Network al TTG di Rimini

Una rete tra territori per valorizzare i tesori d’Italia: la Basilicata e il patrimonio tutelato dall’Unesco, come i Sassi di Matera e il Parco del Pollino, sono stati protagonisti nella vetrina del Mirabilia Network del TTG Travel Experience di Rimini, la manifestazione che promuove il turismo mondiale in Italia. Mirabilia, associazione a cui aderiscono unioncamere Nazionale e 18 camere di commercio italiane, tra cui quella della Basilicata, in questa occasione si è dimostrata realtà quasi unica in Europa. Turismo culturale, enogastronomia, artigianato artistico, innovazione e sostenibilità: sono i pilastri su cui si fonda l’azione del Network. Come hanno sottolineato il presidente , Angelo Tortorelli, e il coordinatore Vito Signati. I territori che fanno parte del network, nato nel 2012 aggregando aree dal Veneto alla Sicilia, realizzano circa il 22% dell’export agroalimentare nazionale. Nelle stesse zone si concentra circa il 20% di tutto il turismo italiano, con un valore aggiunto di circa 296 miliardi di euro, come stimato dall’istituto tagliacarne. Nello stand di Mirabilia al TTG i visitatori hanno potuto ammirare i territori della rete attraverso un tavolo multimediale su cui muovendo degli oggetti stampati in 3D è stato possibile scoprire curiosità e bellezze di ogni luogo. Prossimo appuntamento sarà la Borsa del turismo culturale, a Caserta nella primavera del 2021.