Carburante agricolo, concessioni aumentate del 50%

 

Il Dipartimento Agricoltura della regione Puglia ha comunicato in una nota di aver adottato in data 15 settembre 2020 il provvedimento di concessione di ulteriore carburante agricolo ad accisa agevolata finalizzata allo svolgimento delle operazioni agronomiche delle imprese agricole.

Con questo atto le imprese avranno la possibilità di maggiorare del 50% le concessioni già effettuate in precedenza con il “Modello Unico per l’anno 2020”. Il provvedimento è stato reso necessario, si legge ancora nella nota, per compensare le criticità riscontrate dagli operatori provati dalle avverse condizioni climatiche degli ultimi mesi caratterizzati da una rilevante siccità alternata a piogge intense e violente.

La richiesta potrà essere fatta utilizzando la procedura telematica semplificata attraverso il portale UMA WEB.

Gli agricoltori potranno procedere con le impegnative attività di questo particolare e delicato periodo dell’anno che prevedono, tra le altre cose, le operazioni necessarie alla vendemmia e all’avvio dell’imminente campagna olivicola, oltre che tutte le pratiche seminative delle colture cerealicole e ortofrutticole.