Agricoltura, L’Abbate: “Bando Isi Inail è un’opportunità per imprenditori pugliesi e lucani”

Il sottosegretario alle Politiche Agricole: “Sono due regioni che vivono di agricoltura. Bisogna però vigilare sempre sul problema della criminalità”

 

Una nuova opportunità per le piccole e micro imprese del settore agricolo. È il bando Isi Inail, che prevede 65milioni di euro da investire in materia di salute e sicurezza sul lavoro, con un finanziamento in conto capitale che va da un minimo di mille euro a un massimo di 60mila euro. E che copre così il 40% delle spese ammissibili, valore che per i giovani aumenta fino al 50%. Per la Puglia sono previsti 2 milioni e 800mila euro. Un milione e nove per la Basilicata. Due regioni in cui l’agricoltura è un settore trainante, come spiega il sottosegretario alle Politiche agricole, Giuseppe L’Abbate. Un comparto essenziale per il Mezzogiorno su cui però bisogna continuare a vigilare, spiega L’Abbate, perché preso troppo spesso di mira dalla criminalità.