Acqua: assemblea approva bilancio 2019 di Acquedotto Lucano

Il valore della produzione operativa a 85,5 milioni di euro

Il bilancio 2019 di Acquedotto Lucano è stato approvato oggi all’unanimità durante un’assemblea alla quale ha partecipato “oltre il 74 per cento della compagine sociale”. Lo ha reso noto la stessa società, spiegando che all’assemblea hanno preso parte anche l’assessore all’ambiente della Regione Basilicata, Gianni Rosa, i Comuni soci e l’amministratore dell’Egrib, Canio Santarsiero. Le attività realizzate nel 2019 “hanno consentito di ridurre significativamente le perdite: il valore della produzione operativa ammonta complessivamente a 85,5 milioni di euro, con un incremento di 2,7 milioni di euro rispetto al 2018”. I ricavi sono aumentati di 4,2 milioni di euro: l’amministratore unico di Acquedotto Lucano, Giandomenico Marchese, ha illustrato alcuni “eventi particolarmente rilevanti del 2019”, fra i quali l’acquisizione di 6.200 nuove utenze, e i progetti da realizzare per migliorare il servizio, in particolare quelli previsti nell’area del Vulture. Durante l’assemblea, Rosa ha confermato “la fiduzione della Regione ad Acquedotto Lucano a cui ha chiesto – ha aggiunto – di essere più efficiente e di effettuare una politica di spending review per recuperare le diseconomie che determinano la difficile situazione finanziaria della società”.